Mutui Per Giovani

I mutui per giovani sono una delle categorie di mutui più ricercate dagli utenti in Italia. Dopotutto gli utenti giovani sono quelli più interessati ad investire nello studio, nel lavoro e in acquisti importanti come la casa o l’auto.  Per un giovane italiano, spesso, il mutuo rappresenta il boost di liquidità necessario a fare un passo avanti verso il proprio futuro. Per questo motivo, nella guida di oggi, vogliamo parlarvi in modo approfondito dei mutui per giovani: vedremo quali sono i tassi, come vengono organizzate le rate e quali potrebbero essere le proposte più interessanti sul mercato. Se siete interessati a scoprire tutto quello che c’è da sapere sui mutui per giovani, buona lettura!

Mutuo per giovani: che cosa significa?

Prima di parlare, nei dettagli, di quali siano gli aspetti tecnici dei mutui per giovani, dobbiamo capire che cosa intendano gli enti finanziari e i legislatori per “giovani”.

Il giovane deve essere, per prima cosa, maggiorenne e residente in Italia: questi due fattori sono fondamentali per la richiesta di un mutuo e, in particolare, un mutuo agevolato. Ovviamente, parlando di utenti giovani, dobbiamo stabilire un limite massimo di età: nella grande maggioranza dei casi, lo stato italiano concede dei mutui agevolati per giovani a coloro i quali non hanno ancora compiuto 36 anni, i cosiddetti under 36.

Esistono anche fasce di utenti più “ristrette” come gli under 30 tuttavia, attualmente, i mutui per giovani under 36 sono i più diffusi.

E’ importante sottolineare che esistono anche modalità di richiesta del mutuo agevolato più “specifiche”. Stiamo parlando, ad esempio, dei mutui per giovani imprenditori, dei mutui per le famiglie giovani e così via. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta quando si parla di mutui per giovani, il problema principale è riuscire ad accedere al mutuo in quanto esistono molti pre-requisiti da rispettare.

Pre-requisiti del mutuo per giovani

Nella sezione precedente della guida abbiamo accennato ai pre-requisiti che un utente deve rispettare per poter accedere ai mutui per giovani. I pre-requisiti esistono perché lo stato stanzia delle somme di denaro come “aiuto” ad alcune tipologie di utenti e questi limiti impediscono a molti utenti di approfittare degli aiuti statali.

Dato che ogni tipologia di mutuo agevolato tende ad avere requisiti molto specifici, vediamo quali sono quelli che solitamente si trovano su tutti i mutui per giovani.

  • Limite di età;
  • Limite di reddito;
  • Limite di patrimonio;
  • Appartenenza a particolari realtà economiche, familiari;
  • Presenza di particolari problemi di salute.

Ovviamente non tutti i pre-requisiti che vi abbiamo elencato sono presenti nel singolo mutuo, ma questo breve elenco può essere utile per capire che cosa aspettarsi quando si chiede un mutuo agevolato per giovani.

Particolari tipologie di mutui per giovani

Come accennato in precedenza, esistono moltissime tipologie differenti di mutui per giovani agevolati. Ognuna di queste tipologie si rivolge in modo particolare ad una tipologia di utenti: giovani genitori, giovani imprenditori e così via. Attualmente, in particolare, sono disponibili mutui per giovani delle seguenti tipologie:

  • Mutui per giovani imprenditori;
  • Mutui agevolati per giovani imprenditrici;
  • Mutui per giovani coppie;
  • Mutui per giovani famiglie.

Nella grande maggioranza dei casi, le possibilità di ottenere un mutuo agevolato per giovani aumentano se si appartiene ad una categoria agevolata e si richiede il contratto specifico per quella determinata categoria.

Come ci si può facilmente immaginare, il mutuo agevolato per una specifica categoria ha pre-requisiti più stringenti atti a dimostrare allo stato, e alla banca, che l’utente appartiene effettivamente alla categoria a cui spettano gli aiuti.

Tassi di interesse dei mutui per giovani

Arriviamo, a questo punto, alla parte della guida che probabilmente interesserà alla grande maggioranza degli utenti: i tassi d’interesse dei mutui per giovani. Il tasso di interesse, per chi non lo sapesse, rappresenta il guadagno della banca sul denaro che ci viene prestato. Per semplificare moltissimo il concetto: il tasso di interesse fa sì che chiedendo in prestito 1000 euro, ne dovremo restituire 1100, ad esempio. Sul tasso di interesse dobbiamo ricordare due cose: la prima è che più dura il mutuo, più gli interessi aumentano; la seconda è che esistono due tipologie di tasso di interesse, quello fisso e quello variabile.

Inutile dire che il tasso più consigliato è quello fisso, che non cambia nel tempo, e ci fornisce maggiore sicurezza economica.

Entrando più nel dettaglio, possiamo dire che il tasso d’interesse dei mutui per giovani è dotato di agevolazioni. Per agevolazioni si intende una diminuzione totale o parziale della somma di interessi da restituire alla banca. Dato che il tasso di interessi è indicato in percentuale, avremo quindi una percentuale più bassa grazie alle agevolazioni.

Il caso più conveniente di un mutuo per giovani è quello in cui una parte della somma prestata è a fondo perduto e, quindi, non va restituita.

Organizzazione del mutuo e rate

I mutui per giovani hanno un’organizzazione identica a quella di qualsiasi altro contratto: la banca concede del denaro che va restituito in “parti” ed entro un tempo prestabilito. Le parti sono le rate che solitamente possono essere suddivise in cadenze mensili, bimestrali e così via: ovviamente maggiore è il tempo tra una rata e l’altra, maggiore è l’importo da pagare ogni singola rata. Solitamente nei mutui per giovani non sono disponibili le comodità offerte da altri contratti come lo slittamento della rata e così via.

Anche nel caso dei mutui per giovani, come per qualsiasi altro contratto, sarà necessario fornire delle garanzie: il proprio reddito, un bene immobile e così via. Ovviamente anche nel caso dei mutui per giovani, la banca può usare le garanzie come leva per la riscossione di eventuali crediti.

Giunti a questo punto possiamo ritenere conclusa la nostra guida con  tutto quello che c’è da sapere sui mutui per giovani. Speriamo vivamente di aver chiarito ogni dubbio che potreste aver avuto sull’argomento. Vi ricordiamo che il nostro sito web, e il nostro blog, sono interamente dedicati al mondo dei mutui: tra le nostre guide troverete tutto quello che c’è da sapere su questo complesso ed intricato mondo. Grazie per l’attenzione e buona fortuna!

Leggi Anche

Mutuo e Consulenza Online

Richiedere un mutuo, spesso, non è un processo semplice quanto si desidererebbe: documenti, requisiti di accesso, clausole e contratti complessi rendono difficile capire quale sia

Leggi Tutto »