Come richiedere un mutuo al 100%

Molti di voi sapranno dell’esistenza dei mutui all’80 per cento, ossia quei mutui che coprono l’80 per cento del valore di acquisto di un bene. Ciò che molti non sanno è che esistono molte altre tipologie di prestiti, che possono coprire diverse percentuali dell’importo totale. In particolare, oggi vorremmo parlarvi dei mutui al cento per cento. Che cosa sono i mutui al 100 per 100? A che cosa servono? Come possono essere richiesti? Nella guida di oggi vi diremo tutto quello che c’è da sapere sul mutuo al 100 per 100: buona lettura!

Esiste il mutuo al 100%?

Per prima cosa, cerchiamo di capire se il mutuo al 100 per 100 esista veramente: un dubbio che lecitamente può sorgere nella grande maggioranza degli utenti.

Il mutuo protagonista della nostra guida di oggi esiste, ma è molto difficile da ottenere: nelle prossime sezioni della guida vi spiegheremo perché. Ma prima vediamo qualche esempio di mutuo al cento per cento.

La grande maggioranza delle banche può offrire mutui al cento per cento per l’acquisto della prima casa. Molti enti offrono mutui al cento per cento per l’acquisto di immobili a fini commerciali. Tuttavia, i mutui al cento per cento più popolari sono quelli dedicati alla ristrutturazione di immobili già esistenti.

Che cos’è un mutuo al 100%

In questa sezione della guida vi spiegheremo brevemente che cosa sono i mutui al 100 per 100, se siete già esperti del mondo dei mutui e state semplicemente cercando dei consigli, vi consigliamo di saltare questo capitolo e passare direttamente al prossimo.

Il mutuo al 100 per 100 è un contratto tramite il quale la banca ci dà in prestito denaro sufficiente a coprire l’intero importo dell’immobile o del bene che vogliamo acquistare. Si tratta sempre di un mutuo di tipo finalizzato, quindi il denaro che ci viene prestato può essere usato solo ed esclusivamente per la spesa specificata in sede di contratto.

Nel mutuo al 100 per 100 il denaro che viene prestato viene, ovviamente, concordato in fase di stipula del contratto, così come i tassi di interesse, il tempo di ammortamento e tutte le clausole del caso (come servizi extra, spese per i servizi e così via).

Tipologie di mutuo 100%

Il mutuo al 100 per 100 non è un contratto molto diffuso: gli utenti sarebbero ben felici di richiederlo, ma le banche sono restie a concederlo facilmente. Chiunque abbia mai ricevuto qualche informazione, anche superficiale, sul mondo dei mutui sa benissimo che le banche richiedono delle garanzie prima di elargire del denaro. Come potete benissimo immaginare,maggiore è la quantità di denaro, maggiori sono le garanzie che vengono richieste. Nel caso dei mutui al cento per cento abbiamo di fronte a noi alcuni degli importi più importanti nel mondo dei mutui, dato che possono coprire l’intero costo di una casa.

Le tipologie di mutuo al 100 per 100 disponibili sul mercato al momento della scrittura di questo articolo sono:

  • Mutui finalizzati per l’acquisto della prima casa;
  • Mutui finalizzati per la ristrutturazione della prima casa;
  • Mutui finalizzati per l’acquisto di strutture ad uso commerciale;
  • Mutui finalizzati per l’acquisto di terreno ad uso agricolo;

Ovviamente ognuna delle categorie di mutui che vi abbiamo indicato possiede caratteristiche diametralmente opposte: ad esempio il mutui per l’acquisto di un terreno ad uso agricolo è un contratto agevolato può, quindi, essere richiesto soltanto da utenti che rientrano nei rigidi requisiti imposti dalla legislazione corrente.

Come richiedere un Mutuo al 100%

La richiesta di un mutuo al 100 per 100, come già saprete, parte da una banca o da un ente finanziario di vostra scelta. Sul discorso riguardante la scelta del giusto ente o della giusta banca potremmo spendere decine e decine di paragrafi ma per ora ci limitiamo a consigliarvi un ente con cui avete già esperienza, con cui siete comodi a livello logistico e che offra il tipo di contratto a cui siete interessati.


Dato che il mutuo protagonista della nostra guida di oggi è un contratto relativamente ostico da ottenere, per prima cosa dobbiamo assicurarci di aver compreso i requisiti imposti dalla banca. Esistono delle figure professionali (chiamate mediatori) che possono aiutarci in questa fase se non abbiamo alcuna esperienza. I requisiti variano da contratto a contratto e da banca a banca, quindi prestate sempre molta attenzione e, nel caso sia necessario, chiedete preventivi e incontri conoscitivi con più banche.

Una volta scelta la banca potremo procedere con la fase burocratica: dovremo fornire tutti i documenti e le certificazioni che ci vengono richieste per confermare la nostra conformità ai requisiti. Ad esempio potrebbero essere richiesti:

  • Documento d’identità valido;
  • Documento che attesti residenza e situazione familiare;
  • Documenti che attestino situazione lavorativa e reddito;

Difficoltà di ottenimento, garanzie e altre informazioni utili

Come abbiamo accennato nelle sezioni precedenti, l’ottenimento del mutuo protagonista della nostra guida di oggi non è sempre facile. Per rendere più semplice l’accesso al contratto, potrebbe essere una buona idea fornire solide garanzie.

Facciamo un esempio: se nella maggioranza dei casi si offre come garanzia una busta paga o una dichiarazione dei redditi per confermare la stabilità economica, in questo caso è meglio offrire anche un reddito secondario, come quello di un convivente o un genitore.

Ti aiutiamo ad ottenere il tuo mutuo al 100%

I mutui al cento per cento coprono l’intero importo di un acquisto effettuato tramite prestito della banca. Questo tipo di contratto è difficile da ottenere ma viene offerto da diversi enti finanziari e banche. L’iter burocratico è mediamente lungo, come sempre nel mondo dei mutui ed è reso più problematico dalla presenza di molte garanzie e controlli sull’utente per verificarne l’affidabilità.

Giunti a questo punto possiamo ritenere conclusa la nostra guida con tutto quello che c’è da sapere sul mutuo al 100 per 100. Vi ringraziamo per l’attenzione e per il tempo che ci avete dedicato. Come sempre, vi ricordiamo che il nostro blog è interamente dedicato all’analisi, confronto e spiegazione delle varie tipologie di mutuo presenti attualmente sul mercato: nel caso in cui siate alla ricerca di informazioni sui mutui, siete nel posto giusto, Non esistate a contattarci in caso vogliate richiedere un mutuo al 100%

Leggi Anche

Mutuo Consap Under 36

Nel nuovo decreto sostegni bis è stato dato il via libera all’accesso prioritario al Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa, una disciplina specifica per chi

Leggi Tutto »

Mutuo Prodotto Rata Fissa

Come abbiamo avuto modo di spiegarvi nelle nostre passate guide: il mutuo a tasso variabile è una delle soluzioni che possono permettere al debitore di

Leggi Tutto »